Tre podi per Gretaracing alla 62ª Fasano-Selva, Ammirabile 1° di gruppo. Ritiro per Fumo

Fasano 29 agosto 2021 – Ricco bottino per Gretaracing by Xeo Group alla 62ª coppa “Selva di Fasano”; l’evento sulle strade del Brindisino si conferma terreno foriero di ottimi risultati, con buone prospettive anche in vista del suo possibile ritorno nel CIVM per la prossima stagione.

 

         Vito Tagliente al volante di Peugeot 308 RS Cup si è confermato primo tra i portacolori della scuderia, con un ottimo 12° posto assoluto e 2° di gruppo, con un tempo complessivo di 5’28.83 alla velocità media di 120,4 km/h.

Vito Tagliente – Peugeot 308 RS Cup

 

         Primo posto di gruppo e di classe, nonché 17° assoluto, per Gianluca Ammirabile su Peugeot 308 RSTB 1.6, che ha fermato il cronometro a 5’59.59 alla ragguardevole velocità media di 110,1 km/h.

Gianluca Ammirabile – Peugeot 308 RSTB 1.6

         Per la categoria RS-RSE delle vetture a trazione elettrica, Francesco “Ciccio” Savoia su Smart EQ Fortwo ha registrato un tempo di 6’53.93 alla media di 95,7 km/h, eccellente prestazione valida per il 61° piazzamento assoluto e che ha visto il pilota tenere alle proprie spalle numerose vetture a motore endotermico.

Francesco “Ciccio” Savoia – Smart EQ Fortwo

         Primo posto di classe (16° di gruppo e 66° assoluto) per Umberto Brescia, che ha tagliato il traguardo al volante di Peugeot 106 RS 1.4 in un tempo complessivo di 7’00:98, segnando una velocità media di 94,1 km/h.

Umberto Brescia – Peugeot 106R RS 1.4

         Rottura di una gomma all’ultima curva in Gara 2 – a causa di un contatto con il guard-rail – per Franco Iantorno su Citroën Saxo VTS RS 1.6, autore in Gara 1 di un buon tempo di 3’22:31 (62° tempo nella prima sessione di gara) a una media di 97,9 km/h.

Franco Intorno – Citroën Savo VTS RS 1.6

         Annamaria Fumo – unica partecipante all’evento per il Trofeo Dame – è stata costretta al ritiro a seguito di un incidente occorso durante la prima sessione di gara, pur dopo un’ottima prestazione durante le prove del sabato che avevano rilevato un ottimo 19° tempo assoluto, a conferma dell’intesa tra la pilota e la Mini Cooper RSD 2.0.

Annamaria Fumo – Mini Cooper RSD 2.0

Photo credit: unopuntootto.it

 

Contenuti multimediali di supporto

 

 

#Acisport #Peugeot308GTI #MiniCooper #TCR #SmartEQfortwo #SaxoVTS #Peugeot106R